Empoli, cuore pulsante di un distretto produttivo, si sta confrontando con le problematiche legate alla volatilità delle imprese commerciali nel centro storico e alle rigidità dei modelli tradizionali di commercio. Sbloccare una situazione ingessata richiede di fare leva sul cambiamento dei modelli di domanda e di offerta, incoraggiando l’insediamento di attività temporanee o permanenti che qualifichino l’offerta e siano disposte a sperimentare modalità nuove di insediamento. Priorità nella selezione delle proposte è stata data ad attività commerciali e/o attività senza fini di lucro legate alla rivitalizzazione del commercio al dettaglio di qualità e dell’economia nei centri storici cittadini; attività commerciali legate al comprensorio; temporary stores qualificati; vetrine per produzioni artigianali e di design; spazi di promozione di nuovi modelli di business o di online business; spazi di valorizzazione del commercio locale e delle eccellenze territoriali del territorio nazionale ed estero. Priorità ulteriore è stata data ad attività commerciali dei Comuni limitrofi che hanno subito danni ingenti alle proprie strutture a seguito del violento evento atmosferico che si è abbattuto a settembre 2014 su quell’area.

Sono 17 gli spazi del centro storico di Empoli, che a partire dal 5 Dicembre 2014 saranno temporaneamente riaperti grazie agli oltre 40 progetti selezionati dalla call for ideas lanciata grazie al progetto Pop Up. Per un calendario completo dei tanti laboratori, incontri e workshop previsti, l’invito è di recarsi presso gli spazi riaperti per scoprire le attività che propongono o di visitare l’Info point all’URP del Comune in Via Giuseppe del Papa 41 dove è disponibile la mappa degli spazi.

Scarica la card dell’evento

Scopri tutti i progetti selezionati

Scarica la mappa degli spazi e il calendario delle attività

Scarica il report del world cafè con i popuppers